Armonia

Armonia

un Testo di Corrado Fiori

In un mondo tanto lontano ha inizio una storia molto vicino a noi... circa dodicimilioni di anni fa qualcosa di straordinariamente stupefacente è accaduto sulla nostra terra, quando l'uomo ancora non esisteva e la natura si stava formando..., mah chissà da quali strane combinazioni.. ecco apparire l'uomo .. il caso o la creazione?

Si narra che nascono dall'acqua i due personaggi: Nettuno, Dio dei mari e Venere, Dea dell'amore e della bellezza, figlia di Giove. La storia viene narrata cercando di trovare la massima semplicità espressiva, giocando con i suoni, per arrivare alla formulazione della parola e delle note musicali.

Nettuno compie uno straordinario viaggio lungo la conoscenza e la consapevolezza delle nozioni fondamentali per poter vivere da umano su questa terra, accompagnato in questo percorso da Venere, la sua linfa vitale e in un certo senso la sua educatrice. Con un piccolo gioco matematico riesce pian piano a far scoprire a Nettuno le immense capacità della mente.

I due personaggi tramite un percorso giocoso troveranno il paese di Armonia (la felicità) ...frutto maturo di un forte desiderio, quello di diventare umani.

E' bello poter pensare che il sentimento dell'amore sia ancora la forza più resistente che sia rimasta in questa terra e che sia l'antidoto migliore contro la distruzione e la “morte”, immaginare di poter arrivare in un paese ideale in cui si possa finalmente cancellare da tutti i vocabolari del mondo le parole: guerra, razza, violenza, noia.., come la ricerca di un luogo dove regni l'equilibrio e il buon senso, la creatività venga vista come uno strumento indispensabile per ciascuno di noi, bambini e non ..per ritrovare ancora il gusto di stupirci e meravigliarci...

Un altro mondo esiste ed è dentro questo mondo.

 

T e a t r o N o n v i o l e n t o