About/Chi siamo

L'obiettivo di THEANDRIC è la ricerca di un nuovo linguaggio teatrale in relazione con il ruolo sociale. Il teatro come un utile strumento che può portare l'uomo contemporaneo alla profonda critica e riflessione.

L'obiettivo principale di questa riflessione è la nonviolenza come soluzione di conflitti personali, sociali e politici. La nonviolenza è una scelta di vita personale e una scelta nel lavoro teatrale. Questa segue due filoni principali: performance con la nonviolenza come tema principale e laboratorio nel quale si induce il partecipante a sviluppare una personalità nonviolenta attraverso tecniche teatrali.

 

Theandric nasce nel 2001, quando Gary Brackett (autore e regista) e Maria Virginia Siriu (attrice e regista, con un forte interesse per la filosofia) si incontrano e iniziano a collaborare.

Maria Virginia Siriu inizia la sua formazione presso il "Centro di Ricerca per il Teatro Contemporaneo Akròama" di Cagliari e fin dagli esordi della sua attività lavora con attori e registi del CICT A Parigi (sotto la supervisione di Peter Brook): questo è un centro a vocazione multiculturale e con l'obiettivo di liberare la percezione del pubblico dall'artificialità. Nel 1994 incontra il "Living Theatre" con il quale inizia una duratura collaborazione. Il Living Theatre è stato fondato nel 1947 da Judith Malina e Julian Beck, e concepito in opposizione al teatro commerciale. Un'enorme produzione che ha condizionato le forme teatrali contemporanee.

Gary Brackett ha avuto la sua più importante esperienza artistica con il Living Theatre del quale ha fatto parte per oltre 15 anni.

Nel 2003 Owen Perez Cesar, un ballerino e coreografo cubano, entra in azienda. Era già una parte del Conjunto Folklorico Jaguey un gruppo di docenti dell'Università di Guantanamo che studia il folklore Afro cubano.

 

 

The aim of THEANDRIC is the research of a new theatrical language in relationship with social role. The theatre as a useful tool which can bring contemporary man to deep critique and reflection.

 

The main focus of this reflection is the non-violence as a solution in personal, social and political conflicts. Non-violence is a choice in personal life and a choice in the theatrical work. This choice follows two main streams: performances with non-violence as main theme and workshop in which participant develop a non-violent personality through theatrical techniques.

 

Theandric is born in 2001 when Gary Brackett (author and director) and Maria virginia Siriu (actress and director with a strong interest in philosophy) meet each other and start to collaborate.

 

Maria Virginia Siriu starts her training at the “Centro di Ricerca per il Teatro Contemporaneo AKROAMA” in Cagliari and since the debut of her early activity with actors and directors of the C.I.C.T. In Paris (supervised by Peter Brook): this is a centre with a multicultural vocation and with the aim to free the audience perception from artificiality. In 1994 she meets the “LIVING THEATRE” starting a long-lasting collaboration.

 

Gary Brackett had his most important artistic experience with the Living Theatre for 15 years. The LIVING THEATRE has been founded in 1947 by Judith Malina and Julian Beck, and conceived in opposition to commercial theatre. A huge production which conditioned the contemporary theatrical forms.

 

In 2003 Owen Perez Cesar, a Cuban dancer and choreographer, enters in the company. He was already a part of the Conjunto Folklorico Jaguey a group of teachers of the university in Guantanamo which studies the Afro- Cuban folklore.

T e a t r o N o n v i o l e n t o